Home
Congresses
Deaf Children and Families SIG
Deaf Adults and Families SIG
SIG
Declarations
Newsletters
Council Members
Publications
Links
News
History
Bylaws
Membership
Photo Gallery
Contact Us
 
La Societa Europea Per L'igiene Mentale e Sordita
La Societa' Europea per l' Igiene Mentale e la Sordita' e' un' organizzazione internazionale che si propone di promuovere un'adeguata salute mentale nelle persone affette da sordita' , nella Comunita' Europea ed in Europa in generale.

La salute mentale presuppone una crescita emotiva, sociale e psicologica, ed include anche la prevenzione ed il trattamento delle malattie mentali e di altri disordini.

La Societa' si interessa in primo luogo di quelle persone in cui la comparsa della sordita' ha preceduto l'acquisizione del linguaggio, e che utilizzano come prima lingua, o come lingua preferenziale, il linguaggio dei segni.

Si interessa, inoltre, della salute mentale di tutte le altre persone sorde, qualunque sia stata l'eta' di insorgenza o il grado di sordita'.

BACKGROUND
La ESMHD fu fondata nel 1986 da un gruppo di persone provenienti da 4 paesi. Consiste in un consiglio di 2 rappresentanti di ogni paese partecipante, e di un piccolo comitato esecutivo.

I membri del consiglio si occupano della diffusione delle informazioni nei loro paesi e aggiornano la ESMHD sugli sviluppi nel loro paese. Il consiglio rappresenta la maggior parte dei paesi della Comunita' Europea e altri dell' Europa piu' in generale.

Esistono legami formali con la Segreteria Regionale della Comunita' Europea della Federazione Mondiale per il Sordo, con la Commissione di Psicologia e Psichiatria della Federazione Mondiale per il sordo, con l'ufficio Regionale Europeo della Organizzazione Mondiale della Sanita' e il Consiglio Regionale della Federazione Mondiale per la Salute Mentale.

ARGOMENTI
Sin dalla fondazione della ESMHD sono stati attivati nuovi servizi per la salute mentale dei sordi e i precedenti sono stati ampliati e modernizzati , ma in generale le persone sorde in Europa ancora non possono accedere ai servizi di igiene mentale a tutti i livelli. In troppi paesi la competenza specializzata o i servizi sono limitati o poco conosciuti .

Ci sono implicazioni in termini di igiene mentale per tutti i gruppi soggetti a discriminazione o con opportunita' limitate, ma i soggetti sordi hanno un problema supplementare piu' significativo. Il loro linguaggio, il linguaggio dei segni, e' diverso da quello della loro famiglia, del paese di origine e della societa' piu' ampia in cui vivono. Troppo spesso e' attivamente represso dalla societa' , pur essendo il principale linguaggio di coloro che hanno una sordita' profonda precoce.

Tutti i loro servizi di salute mentale devono utilizzare il linguaggio dei segni per essere efficaci.
Ad esempio tutti gli esperti sanitari non sono in grado di elaborare i dati della storia di pazienti sordi che usano il linguaggio dei segni senza un interprete e di valutare lo stato psichico del paziente senza che loro stessi parlino correttamente il linguaggio dei segni.

Sono limitati nella raccolta dei dati, nella diagnosi e nel trattamento, fatta eccezione per sommari tentativi di approccio orientati all' uso di medicinali.

Gli operatori per persone sorde di tutte le eta' stanno ora diventando piu' consapevoli dell' importanza della salute mentale, ma questo e' troppo spesso ancora trascurato.
Il miglioramento della salute mentale risultera' dal riconoscimento del linguaggio, della cultura e delle esperienze di vita dei soggetti sordi.

Gli operatori hanno bisogno di parlare correttamente il linguaggio dei segni e di conoscere i problemi specifici di prevenzione, valutazione e trattamento delle difficolta' psichiche dei soggetti sordi.

La consapevolezza, da parte della gente comune e degli operatori, dei bisogni in termini di salute mentale, dei bambini e adulti sordi e delle loro famiglie e' vitale per l'educazione dei bambini, per le strategie educative e, dove necessario, terapeutiche.

Obiettivi
In tutta Europa la ESMHD si propone di promuovere

  • un intervento terapeutico adeguato ai bisogni delle persone sorde;
  • accesso ai servizi specializzati di igiene mentale per persone sorde con problemi psichici;
  • servizi specializzati di abilitazione o riabilitazione per quelle persone sorde che sono state deprivate; delle opportunita' di crescita o del mantenimento delle competenze raggiunte;
  • la conoscenza dei temi riguardanti la salute mentale del sordo tra gli esperti e i non addetti, siano essi sordi che udenti;
  • preparazione di persone sia sorde che udenti sulla salute mentale e sulla sordita';
  • opportunita' alle stesse persone di fornire servizi ai sordi;
  • una rete di persone interessate in ogni paese;
  • la raccolta e diffusione di informazioni sulla cura per la salute mentale dei sordi;
  • ricerca sull' igiene mentale e sordita' ;
  • rispetto per il linguaggio e la cultura dei sordi;
  • scambio di idee e sostegno tra tutti coloro che si interessano di igiene mentale e di sordita';     

ATTIVITA'
La ESMHD organizza congressi internazionali ogni 3 anni in diversi paesi. Giornate di studio e lavoro a livello internazionale e scambi su argomenti correnti sono stati una caratteristica regolare spesso in associazione agli incontri del Consiglio. Essi sono progettati per fornire opportunita' di formazione cosi' come per sostenere l' attivita' della societa' .

La societa' si propone di promuovere scambi di personale e di conoscenze tra i paesi piu' o meno sviluppati, sebbene in questo campo cosi' specifico anche gli operatori dei paesi piu' sviluppati abbiano bisogno di sostegno costante e incoraggiamento.
 
 
© 2006 European Society for Mental Health and Deafness